logo finale 100%_edited_edited.png

Dal “Fuck Putin!” a una cover di Britney: ecco l’esibizione da urlo dei Maneskin al Coachella

Maneskin al Coachella 2022: il video dell’esibizione da brividi di Damiano, Victoria, Ethan e Thomas a Indio.


Maneskin
Maneskin

Quando arrivi a esibirti su un palco come quello del Coachella, e non come ultimo dei giovani per riempire la giornata, puoi davvero dire di essere arrivato al top. O quasi. Oggi i Maneskin sono una realtà internazionale, e lo hanno dimostrato una volta in più nella loro prima esibizione al Coachella 2022. Un set carico di energia, che ha fatto ballare e pogare tutto il pubblico, tra musica, divertimento e anche degli importanti messaggi politici. Ecco la spettacolare esibizione di Damiano e compagni sul palco di uno dei più importanti festival del mondo.

Maneskin al Coachella: il messaggio contro Putin

Non c’è più sorpresa quando si assiste a un’esibizione dei Måneskin, bensì consapevolezza, quella sicurezza che, comunque andranno le cose, i quattro ragazzi sapranno rivelarsi all’altezza delle aspettative. Perché oggi come non mai Damiano e compagni sono davvero delle star internazionali. E lo dicono i fatti, non solo i numeri.

A Indio, su uno dei palchi del Coachella, distanti anni luce da quello di Sanremo per attitude e storia, si sono scatenati con 45 minuti che hanno dimostrato una maturazione forse ben celata negli ultimi tempi. Uno show energico e rabbioso, una vera sacarica di adrenalina rock chiusa con un discorso preso da Charlie Chaplin ne Il grande dittatore e indirizzato a un unico uomo: “Free Ukraine, fuck Putin!“. Parole che hanno fatto esplodere l’entusiasmo tra i 100mila spettatori accorsi in massa al festival delle arti e della musica.

Le canzoni dei Maneskin al Coachella 2022: il video

Il set della band italiana è stato composto da tutti i loro più grandi successi più qualche chicca. Ad esempio, i ragazzi hanno inserito nel loro repertorio una covoer di Womanizer di Britney Spears, molto apprezzata dal pubblico. Ma c’è stato spazio anche per In nome del padre, Mammamia, Beggin’, I Wanna Be Your Dog e I Wanna Be Your Slave e in chiusura anche We’re Gonna Dance on Gasoline, il nuovo brano con cui hanno partecipato alla campagna #StandUpForUkraine.

Qui il video del live del secondo giorno di Coachella per poter vedere l’esibizione integrale di Damiano e compagni:




172 visualizzazioni0 commenti